Napoli, bimbo muore di meningite: era stato vaccinato

Il bambino aveva accusato crisi di vomito e febbre alta

Un bimbo di due anni di Monteforte Irpino, in provincia di Avellino, è morto ieri sera nel reparto di rianimazione dell'ospedale Cotugno di Napoli. Figlio di una giovane coppia, Pasqualino sarebbe morto a causa di una forma non infettiva di meningite da pneumococco.

Come riporta Il Messaggero, nella serata di martedì scorso, il bambino ha accusato crisi di vomito e febbre alta. I genitori lo hanno subito portato all'ospedale Moscati di Avellino. Lì i medici hanno avviato le terapie antibiotiche ed effettuato diversi esami. Alla luce del peggioramento delle condizioni del piccolo, i sanitari ne hanno disposto il trasferimento nell'ospedale napoletano.

Dal Dipartimento di prevenzione della Asl di Avellino si apprende che il bimbo era stato sottoposto a completa copertura vaccinale.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

VittorioMar

Gio, 26/10/2017 - 17:19

...SARA' FORSE L'ARIA MALSANA CHE SI RESPIRA CON TUTTI I VITELLONI IN GIRO A FECONDARE I PRATI ..!!