Padova, commercialista indagato: filmava sesso anche con minorenni

L'inchiesta è scattata su segnalazione di una studentessa 22enne. L'uomo convinceva le sue partner con soldi e regali di marca

Un commercialisti-tributarista di Padova è indagato per violenza sessuale, molestie telefoniche, minaccia e tentata estorsione. Le indagini condotte hanno fatto emergere un giro di prostituzione, che avrebbe coinvolto anche minorenni.

L'uomo, un 75enne, avrebbe filmato incontri con donne tra i 35 e i 45 anni, ma anche ragazzine dai 15 ai 20, in un appartamento di sua proprietà. Avrebbe ottenuto favori in cambio del pagamento di 200 euro e a regali di marca.

L'inchiesta è partita su segnalazione di una studentessa 22enne, che si era concessa più volte all'uomo e aveva poi deciso di mettere fino ai loro rapporti. Il commercialista avrebbe iniziato a perseguitarla con una serie di sms, minacciando di rendere pubblici i video registrati durante i loro incontri sessuali, filmati senza il consenso della giovane.

In casa del commercialista sono state trovate un migliaio di fotografie e circa 50 filmini porno. Le donne ascoltate dagli inquirenti hanno confermato gli incontri.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento