La Spezia, donna musulmana sta affogando: rifiuta l'aiuto del bagnino

Il bagnino arrivato in soccorso si è sentito rispondere: "Via, vai via". Poi è intervenuta una bagnina

La Spezia, donna musulmana sta affogando: rifiuta l'aiuto del bagnino

Una donna musulmana stava annegando ma ha rifiutato l'aiuto del bagnino in quanto uomo. E il marito è rimasto a guardare.

Poteva finire in tragedia la storia raccontata dal Secolo XIX, ma fortunatamente non è stato così. Una mamma di religione islamica stava facendo un bagno in mare a Fiumaretta (La Spezia) con in braccio la sua bambina di tre anni. La donna, entrata in acqua completamente vestita, era in evidente difficoltà. Non riusciva a tornare a riva. L'uomo che era con lei in spiaggia è quindi andato a prendere la piccola, senza però prestare aiuto a quella che presumilmente è sua moglie.

Il bagnino è quindi intervenuto per evitare il peggio, ma quando ha raggiunto la donna ha ricevuto un no come risposta. Urlava "via, via", come a rifiutare l'aiuto di un uomo. Capendo la situazione, ed essendoci in gioco la vita di una persona, una bagnina (questa volta donna) si è messa in mezzo tra la mamma e il bagnino e ha prestato soccorso. Il marito, raccontano i testimoni, non si è mai mosso dalla spiaggia e non ha neanche ringraziato i soccorritori.