Chi è

Giovanissima scrittrice americana Megan Abbott è nata e cresciuta nei sobborghi Detroit e si è poi trasferita a New York dove ha iniziato a dedicarsi all’attività di scrittrice e si è laureata in letteratura inglese nel 2000. Ha scritto una serie di racconti gialli e si è fatta conoscere curando un’antologia di Noir al femminile. Il suo primo grande successo è stato però Morire un po’ romanzo ambientato nella Los Angeles degli anni ’50 un thriller molto crudo che ricorda quelli di James Ellroy e con il quale ha vinto il prestigioso premio Edgar. Prima di dedicarsi al romanzo ha pubblicato anche un saggio sulla letteratura hardboiled: The Street Was Mine.

Commenti