Dall’Irap risparmi per 3,5 miliardi

Con la deduzione dalla base imponibile Irap degli interessi passivi le imprese potrebbero risparmiare 3,57 miliardi di euro all’anno. La proposta è di Giuseppe Bortolussi, segretario della Cgia di Mestre, secondo cui questo sarebbe un mancato gettito che il fisco italiano «potrebbe sopportare». Difficile invece abolirla, spiega Bortolussi, visto che il gettito complessivo supera i 30 miliardi l’anno, in gran parte utilizzati a sostegno della sanità. La Cgia spiega il calcolo: nel 2008, secondo Bankitalia, i finanziamenti delle banche alle imprese italiane sono stati 1.544,8 miliardi con 91,56 miliardi di interessi passivi. Sottraendo tale importo dalla base imponibile, le pmi avrebbero un risparmio fiscale di 1 miliardo e le grandi imprese di 2,55 miliardi.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.