La Darsena di Montecarlo è tutta friulana

La storia della I.co.p. di Basiliano dimostra l'abilità delle pmi italiane nel conquistare i mercati internazionali. Amministrata da Paolo Petrucco e dai figli Piero e Vittorio, partita dalla provincia di Udine negli anni Sessanta oggi conta 280 addetti. È impegnata in Italia e all'estero, con una produzione media annua di 75 milioni di euro. Specializzata nel microtunnelling (diametro 1.000-3.000 millimetri), la I.co.p. opera in 4 continenti tra Danimarca, Colombia, Guyana francese, Malesia e Singapore. Grazie a un accordo con il colosso francese Eiffage (gli eredi di Eiffel) ha conquistato la commessa per le fondazioni della Darse Nord di Montecarlo, nel Principato di Monaco, nell'ambito dei lavori per il nuovo Museo dell'Automobile di Montecarlo. È protagonista anche del «Grand Paris Express», il più ambizioso progetto d'Europa con 270 km di metropolitane partito nel 2015 e che vedrà il taglio del nastro nel 2030.

GSu

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento