Diliberto, rotula rotta e campagna elettorale finita prima di iniziare

Frattura scomposta della rotula: questo il verdetto dei medici dopo i primi accertamenti. Gamba andata e stagione finita. Terminologia di solito riservata alle cronache sportive, che questa volta però si adatta perfettamente alla disavventura di un politico italiano, addirittura di un segretario di partito. Stiamo parlando di Oliviero Diliberto, 53anni, numero uno dei Comunisti italiani. Secondo quanto comunicato ieri in mattinata dal suo stesso partito, Diliberto, 53 anni, sarebbe stato vittima nella notte di lunedì di una «banale caduta in casa». Mica tanto banale, verrebbe da dire, se gli ha causato la frattura della rotula e il conseguente annullamento di tutti gli impegni di campagna elettorale, che avrebbe dovuto incominciare proprio ieri, con un lungo iter di comizi e incontri in giro per l’Italia. Ma per ora Diliberto resterà ricoverato in ospedale, a Roma.

Commenti