Doping di famiglia: positiva al Cera anche la signora Riccò

Il clamoroso annuncio del Coni: Vania Rossi, compagna del romagnolo squalificato dal Tour 2008, anche lei ciclista, ha fatto uso della stessa sostanza, l'Epo di ultima generazione

Il Coni ha reso nota la positività all'antidoping della ciclista Vania Rossi. La diciannovenne azzurra è risultata positiva all'Epo Cera lo scorso 10 gennaio ai campionati italiani di ciclocross di Segrate (Milano). La Rossi è la compagna del ciclista Riccardo Riccò, squalificato per 2 anni dopo la positività sempre al Cera emersa nel corso del Tour de France del 2008. I due hanno un figlio, Alberto, nato lo scorso luglio. La squalifica di Riccò si esaurirà il prossimo 19 marzo.
Lo scorso novembre a Modena, la Rossi aveva vinto la seconda tappa del Giro d'Italia di ciclocross a una settimana dal ritorno in gara e a soli quattro mesi dal parto.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.