Droga fai-da-te Tutti pazzi per la marijuana artigianale: boom dei coltivatori e degli arresti

L’ultima moda dell’estate 2009? La canapa fai-da-te. I sequestri di piante di marijuana sono in netto aumento. Negli ultimi due mesi i carabinieri hanno messo a segno una sfilza interminabile di arresti. E negli «smart shop», i negozi dello sballo legalizzato, si trova (a prezzi più che accessibili) tutto quello che serve per far crescere una piantagione illegale in casa. Il coltivatore artigianale di canapa indiana, però, non esiste. Si va dallo studente al libero professionista, dal ragazzetto al signore di mezza età, dal pregiudicato all’insospettabile. L’unica cosa che hanno in comune è l’hobby della «maria».