Dubai World, dal governo 9,5 miliardi

Il governo di Dubai ha deciso di intervenire nuovamente in aiuto della controllata Dubai World versando nelle sue casse la cifra di 9,5 miliardi di dollari per finanziare il suo debito e permetterle di rispettare i pagamenti in scadenza con i suoi creditori

Dubai - Il governo di Dubai ha deciso di intervenire nuovamente in aiuto della controllata Dubai World versando nelle sue casse la cifra di 9,5 miliardi di dollari per finanziare il suo debito e permetterle di rispettare i pagamenti in scadenza con i suoi creditori. Secondo quanto ha reso noto il presidente della commissione finanziaria del governo di Dubai, Ahmad Al Maktoum, alla tv satellitare ’al-Arabiyà, il suo esecutivo ha promesso un nuovo aiuto finanziario alla ’Dubai World’ per permetterle di uscire dalla crisi finanziaria. In particolare l’aiuto più consistente sarà per la controllata ’Nakheel’, la compagnia immobiliare maggiormente esposta con i creditori, alla quale andranno almeno otto miliardi di dollari. Le dirigenze di entrambe le compagnie annunceranno oggi il piano di uscita dal debito. La società immobiliare ’Nakheel’ ha già fatto sapere che in questo modo potrà pagare regolarmente i suoi bond in scadenza nel 2010 e nel 2011.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento