Via a «due diligence»: accelera la marcia verso Sal Oppenheim

Mediobanca ha avviato le operazione di due diligence su Sal Oppenheim, finalizzate all’eventuale acquisizione di parte della divisione di investment banking della banca tedesca. Secondo le indiscrezioni raccolte, le trattative si sarebbero intensificate nelle ultime settimane e Mediobanca - che ha preferito non commentare le voci - potrebbe presentare un’offerta già alla fine di questo mese o nel mese di ottobre. Sal Oppenheim, azionista di Mediobanca con una quota dell’1,7%, ha attività per 132 miliardi e ha 4mila dipendenti. Piazzetta Cuccia non è però interessata alle attività nella sua interezza ma solo all’ «advisory» e all’ «equity capital market».

Commenti