E anche il cinema ha scoperto il suo talento

Edo Borghetti ha attirato l'attenzione del cinema tanto che è stato contattato dal regista Antonio Centomani per dare il suo contributo alla realizzazione del film «L'Aquilone» di Claudio, scritto da Paolo Zengara che ha tra gli interpreti Milena Vukotich, Massimo Poggi e Irene Ferri. L'idea del film è nata dall'incontro del regista avvenuto nel 2001 con ragazzi affetti da una malattia rara, l'atassia, seguiti durante un periodo di volontariato. Il regista racconta il disagio, la sofferenza di una famiglia colpita.

Commenti