E Generazione Italia arruola con Gianfranco anche gli anti-finiani

Finiani o anti-finiani? Lo scontro politico tra i due schieramenti ormai è più incandescente di un derby calcistico. Con tanto di sgambetti e colpi proibiti. L’ultimo esempio viene dall’Umbria, dove il sindaco e l’assessore di Bastia Umbria, nel Perugino, si sono ritrovati nell’elenco lanciato sul sito di Generazione Italia degli amministratori locali che hanno sottoscritto online il manifesto «Io sto con Fini». Peccato che i due, al secolo rispettivamente Stefano Ansideri e Francesco Fratellini, non fossero affatto d’accordo: «Entrambi - assicura Fratellini - siamo fortemente critici verso gli atteggiamenti e le azioni politiche del presidente della Camera. Per cui non c’era nulla di più lontano dalle intenzioni mie e del sindaco che finire in quell’elenco. E quella di Generazione Italia è stata una vera scorrettezza». Tanto più che ora cancellarsi sembra impossibile.

Commenti