Ecco da dove nasce quel modo di dire

«Il processo» (Der Prozess) è un romanzo incompiuto di Franz Kafka, pubblicato per la prima volta nel 1925. È una storia surreale di un impiegato di nome Josef K. che viene accusato, arrestato e processato per motivi misteriosi. «Il processo» ha esercitato una profonda influenza sulla storia della letteratura e sulla cultura in genere. L’uso dell’aggettivo kafkiano con riferimenti a situazioni assurde, paradossali e angoscianti, entrato nell’uso comune, deve intendersi riferito soprattutto a quest’opera. La descrizione del tribunale e di un sistema giudiziario distorto, in cui la burocrazia è tanto impietosa quanto cieca e imprevedibile, sono stati ripresi in molte opere successive
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.