Ecco i Rush, esplode l’hard-progressive

S’intitola «Snakes and Arrows», il lavoro numero 26 dei canadesi Rush, tra i numi tutelari dell’hard rock progressivo mondiale, attesi in concerto stasera al DatchForum di Assago (ore 21, ingresso 65-52 euro). Reduce da una cinquantina di date negli Stati Uniti e da due acclamate performance alla Wembley Arena di Londra, l'inossidabile «power trio» di Toronto composto da Geddy Lee (cantante e bassista), Alex Lifeson (chitarrista) e da Neil “The professor” Peart (batterista, nonché autore dei testi) suonerà per oltre tre ore, accompagnando i classici di una carriera ormai ultratrentennale e di grande successo (hanno venduto più di 30 milioni di dischi!) con spettacolari immagini tridimensionali risultato di una tecnologia scenografica di ultima generazione.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento