Accordo Confcommercio per finanziamenti da 3 miliardi alle Pmi

Risorse e ossigeno finanziario pari a 3 miliardi per combattere la crisi e frenare l’emorragia di chiusure che sta colpendo i piccoli esercizi commerciali, turistici e dei servizi. Va in questa direzione l’accordo siglato fra Confcommercio e Intesa Sanpaolo che mette a disposizione, da parte del gruppo bancario, un plafond di 3 miliardi destinato alle imprese associate alla confederazione. L’operazione si inserisce in una lunga serie di iniziative del gruppo guidato da Corrado Passera a favore delle Pmi, anche prima della moratoria sui debiti siglata fra Abi e Ministero dell’Economia. Oltre all’accordo siglato a luglio con Confindustria che prevede un plafond di 5 miliardi per le Pmi, numerose altre imprese.

Commenti