«Aumento Rcs, prestito a Rotelli se lo chiedesse»

Intesa Sanpaolo sarebbe disponibile a valutare un prestito a Giuseppe Rotelli, consentendogli di partecipare all'aumento di capitale di Rcs, società in cui detiene il 16,6% del capitale. Lo ha affermato l'amministratore delegato del gruppo bancario, Enrico Cucchiani, dopo che un sito aveva lanciato una notizia in proposito. «Se Rotelli facesse una richiesta di questo tipo la valuteremo», ha risposto Cucchiani, a margine del convegno dell'Osservatorio giovani editori. E alla domanda se, per Intesa Sanpaolo, Rotelli fosse solvibile, Cucchiani ha risposto: «Certamente sì, lo riteniamo solvibile. Non sono comunque a conoscenza di sue richieste o decisioni». Giovedì l'assemblea di Rcs sarà chiamata ad approvare l'aumento di capitale che, con il voto favorevole dell'imprenditore della sanità, dovrebbe ricevere il via libera. Domani, intanto, si riunirà il patto Rcs, sotto la presidenza vicaria di Francesco Merloni, dopo le dimissioni di Giampiero Pesenti.

Caricamento...

Commenti

Caricamento...