Cnh Industrial e i conti Usa che non tornano


Scivolone a stelle e strisce per Cnh Industrial. La fusione tra Fiat Industrial e Cnh e la quotazione in Usa hanno giocato un brutto scherzetto «contabile» alla giovane realtà. L'effetto sui bilanci passati (2013 e 2012) dell'adozione dei criteri di computo americani detti «Us Gaap» ha rivelato un impatto negativo a livello di utile operativo di circa il 16% e del 23% a livello di utile netto. In soldoni, gli analisti parlano di un effetto di 100 milioni di dollari a livello di fatturato e di 270 milioni sul profitto netto. Ma poco male, se ieri Cnh ha lasciato sul terreno l'1,4%, gli analisti concordano nel ritenere che il gruppo si riscatterà con i conti del primo trimestre 2014. La prova del nove, dunque, è rimandata all'8 maggio insieme al nuovo piano industriale.

Commenti