Doris paga il conto con il cellulare


Basta con il denaro di plastica, nell'Italia di domani si pagherà con il cellulare. Ne è convinto il gruppo Mediolanum di Ennio e Massimo Doris che, dopo aver cambiato in concetto di banca con i family banker, scommette ora sui servizi di «mobile payment». Al momento è un progetto pilota, che Mediolanum ha lanciato in partnership con Vodafone, Sia, Cartasì e Mastercard: 60 i tester che stanno saggiando il servizio sia in Italia sia all'estero. Il cuore del progetto è la tecnologia «Nfc», che permette di saldare il conto al supermercato, al ristorante o al bar avvicinando al «pos» dell'esercente il proprio smartphone, su cui è stato «caricata» una carta di credito dematerializzata.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento