Pagamenti debiti alle imprese: 1.500 domande per oltre 6 miliardi

Per il pagamento agli enti erano previste due tranche da due miliardi. La maggior parte delle richieste dai comuni

Più di 1.500 domande, per un totale di sei miliardi di euro. Tante le richieste consegnate alla Cassa depositi e prestiti, relativamente ai pagamenti della pubblica amministrazione

Cifre al di sopra dei quattro miliardi di euro, divisi in due tranche tra 2013 e 2014, previsti per il pagamento agli enti. Per questo sarà necessario ripartire le somme richieste. Entro il 15 maggio saranno concesse le anticipazioni di liquidità.

Quasi tutte le richieste (1500) sono arrivate dalle amministrazioni comunali, per una cifra che sfiora i sei miliardi di euro (5,8). Solo 15 le richieste da parte delle amministrazioni provinciali, per un totale di 110 milioni di euro. 25 quelle degli altri enti, per 53 milioni di euro complessivi

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento