Per il piano Fiat i sindacati volano


Ad Auburn Hills, nel Michigan, per la presentazione dei piani industriali di Fiat Chrysler Automobiles (6 maggio) e Chn Industrial (8 maggio), insieme alle rappresentanze dei Paesi in cui sono ubicati gli stabilimenti dei due gruppi, ci sarà anche una folta delegazione sindacale dall'Italia. «Siamo stati invitati dal Lingotto, ma a spese nostre», precisa uno dei partecipanti. A sbarcare a Detroit il 5 maggio, dopo il lungo volo dall'Italia, saranno una decina di persone in tutto, tra Cisl, Uil, Fim, Uilm, Ugl e Fismic. Della delegazione non dovrebbero far parte i segretari generali di Cisl e Uil, Raffaele Bonanni e Luigi Angeletti, e Rocco Palombella, segretario generale della Uilm. Il volo sarà rigorosamente in classe economica. E la Fiom di Maurizio Landini? Resta a casa; negli stessi giorni, a Rimini, c'è il congresso della Cgil.

Commenti