Presenze da record per il Recchi-Day

È prevista una partecipazione record per l'assemblea di Telecom Italia che si svolgerà oggi a Rozzano, alle porte di Milano. Sarà presente, infatti, circa il 56% del capitale, ossia più del 54%, che già rappresentava un record, dell'assise del 20 dicembre scorso voluta da Findim, che ha poi dato il via a un processo di cambiamento di governance. Ma se Findim nell'assemblea di dicembre aveva catalizzato l'attenzione dei fondi, in quella di oggi farà fatica a piazzare in cda anche il suo candidato di punta, ossia Vito Gamberale. L'ad di F2i, infatti, è stato indicato dai proxy advisor (danno ai fondi consigli di voto per le assemblee societarie) come «portatore» di conflitti di interesse. Il risultato è che i fondi voteranno in maniera massiccia la lista di Assogestioni, mentre gli altri posti, presidente compreso che sarà Giuseppe Recchi, andranno alla lista Telco.

Commenti