Utili in calo, ok gli elicotteri e l'aeronautica

Finmeccanica ha chiuso il primo trimestre dell'anno con un utile di 6 milioni di euro rispetto ai 24 milioni del primo trimestre 2012. Il dato risente dell'incidenza negativa delle partecipazioni valutate con il metodo del patrimonio netto.
L'ebitda è positivo per 181 milioni rispetto ai 173 milioni del primo trimestre del 2012. Il miglioramento (+5%) «è riconducibile ai settori degli elicotteri (grazie all'incremento dei volumi produttivi) e dell'aeronautica (grazie ai maggiori volumi di attività, alla riduzione dei costi operativi e al miglioramento dell'efficienza industriale per effetto del piano di riassetto in corso). Ricavi stabili, in leggero miglioramento a 3,7 miliardi, rispetto ai 3,686 miliardi del primo trimestre del 2012. Il miglioramento negli elicotteri, nell'aeronautica e nei sistemi di difesa è compensato dalla riduzione nell'elettronica per la difesa e sicurezza, nei trasporti e nell'energia.

Commenti