Editoria Contro la crisi «Wsj Europe» cambia il look

Tra poco 2 settimane, il 17 novembre, arriverà in edicola il nuovo «Wall Street Journal Europe». Il quotidiano economico-finanziario, con una diffusione di 2,9 milioni di copie, cambia look, e non solo, alla sua edizione europea. Più colore, nuove firme, prima pagina rivoluzionata: sono alcune delle iniziative che porteranno ad aggiornare il giornale punto di riferimento per tutti gli alti dirigenti. Il foglio nato a New York 25 anni fa ha annunciato oggi il piano per il rinnovamento della versione dedicata al Vecchio continente, che affianca quella americana originaria e quella asiatica. Per quanto riguarda la forma, alla trasformazione della prima pagina e all’uso maggiore del colore si aggiunge una grafica più comprensibile. Tutte le modifiche, spiega in una nota il giornale, mirano a «semplificare l’individuazione delle notizie».
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.