El Salvador-Honduras finì con 6mila morti

Non è la prima volta che una partita di calcio si trasforma in uno scontro tra due Paesi. Negli spareggi per il Mondiale del '70, era il luglio del 1969, il doppio confronto tra Honduras e El Salvador finì con una vittoria per parte e molti incidenti. Lo spareggio si giocò all'Azteca di Città del Messico, con uno schieramento di 5.000 poliziotti che non furono sufficenti comunque a tenere separati gli schieramenti. La capitale messicana fu sconvolta per ore dalla guerriglia e la gara, finita 3-2 per El Salvador, aveva ormai perso ogni significato sportivo. La sera stessa della partita l'Honduras ruppe le relazioni diplomatiche con El Salvador. L'aviazione salvadoregna bombardò obiettivi militari nemici e l'esercito oltrepassò il confine. Lo scontro armato andò avanti per sei giorni, causando quasi 6.000 morti tra soldati e civili.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.