Enti locali, sì alla fiducia Al via il taglio alle poltrone

Il governo incassa la fiducia sul decreto sugli enti locali alla Camera. Il provvedimento sposta al 2011 il taglio del 20% delle poltrone degli enti locali previsto in Finanziaria. Ma la riduzione del numero degli assessori comunali e provinciali partirà nel 2010: già quest’anno in caso di elezioni gli assessori dovranno essere al massimo un quarto dei consiglieri. Durante la seduta a Montecitorio sono entrate nel testo altre misure, come l’esclusione dal patto di stabilità delle spese degli enti locali per le opere collegate ai grandi eventi, la norma salva-debito per Roma, la soppressione delle Autorità di ambito territoriale

Commenti

Grazie per il tuo commento