IL CONSOLATOAllarme lanciato per gli italiani: non prendete bus

E mentre il Consolato Generale d'Italia a Mosca raccomanda ai connazionali in Russia di limitare per quanto possibile l'utilizzo dei mezzi di trasporto pubblico e di non sostare in aree affollate nell'attuale periodo di festività, il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha inviato al presidente russo Vladimir Putin, un messaggio di vicinanza e cordoglio: «Con animo profondamente turbato - scrive Napolitano - mi rivolgo a lei per esprimere al popolo e al governo della Federazione Russa, oltre che a lei personalmente, la costernazione degli italiani e mia per i due vili e barbari attentati che tante vittime hanno causato nella città di Volgograd». «L'Italia sente oggi vivissimi legami di amicizia con il suo paese, rafforzati dalla più ferma e decisa opposizione alla follia del terrorismo».

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti