Da Vogue a Parigi Wintour in lizza per l'ambasciata

È da sempre una grande sostenitrice del presidente Obama, per lui ha raccolto fondi e organizzato eventi durante la campagna elettorale. Ed è da tempo che si dice che Anna Wintour, la regina di Vogue, aspiri a riscuotere il credito accumulato. Magari con una bella poltrona da ambasciatrice. Si pensava a Londra, un ritorno in patria, ma ora che il miliardario degli hedge fund Marc Lasry si è ritirato dalla competizione per la sede di Parigi, le voci su una assegnazione del ruolo alla Wintour sono riprese.
Secondo il Washington Post, per la posizione molto prestigiosa l'amministrazione Obama starebbe cercando proprio una donna: e quindi la Wintour potrebbe lasciare il suo trono a Vogue per trasferirsi a Parigi. E allora chissà se il Diavolo continuerà a vestire Prada, o magari opterà per Chanel...

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento