Faccia a faccia tra candidati finisce a cazzotti

Più che un faccia a faccia da campagna elettorale è stato un corpo a corpo. A Spotorno, in provincia di Savona, due candidati sindaco, entrambi della stessa area politica (il centrodestra), sono venuti alle mani ieri pomeriggio, per giunta davanti a una chiesa. Da una parte l’aspirante primo cittadino sindaco del Pdl, Giuseppe Volpera, dall’altra Marco Peluffo, che corre con una lista civica. Prima è iniziata una discussione dai toni molto accesi, presto però la discussione è degenerata, e i due aspiranti alla fascia tricolore hanno cominciato una scazzottata tra gli sguardi allibiti di alcuni passanti e pure di qualche fedele che usciva in quel momento dalla parrocchia. Sono intervenuti i carabinieri, chiamati da alcuni testimoni. Per la cronaca: Volpera ha perso «ai punti» ed è stato accompagnato al presidio medico per essere curato. Lo stesso però ha affermato di non voler sporgere denuncia contro il suo «avversario» sul ring... cioè alle urne.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti