«Farefuturo» «No a un’Italia del bipolarismo al viagra»

In una politica dominata dalla logica dello scontro frontale «l’unica cosa che si può fare è quella che stiamo già facendo. Sorseggiare a piccoli sorsi il gusto dell’eresia». Così scrive su «Ffwebmagazine», periodico on line della fondazione «Farefuturo», il direttore Filippo Rossi. E se anche Gianfranco Fini non è mai citato, è difficile non pensare a lui quando Rossi osserva che bisogna «cominciare a immagazzinare i mattoni di un’Italia futura che non continui a dividersi su un bipolarismo al viagra. Mattoni che non serviranno ad alzare mura ma a costruire ponti per comunicare e capirsi».
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.