«Faremo la nostra parte Fin dalla rata di dicembre»

Il conto da 900 milioni di euro presentato dall’ad di Expo, Lucio Stanca, non coglie certo di sorpresa la Regione Lombardia. Che ha i soldi e farà la sua parte, contribuendo al finanziamento. Come da accordi. La capacità di investimento c’è ed il Pirellone aveva già previsto da tempo di dover coprire la cifra. Nessun problema quindi: la Regione ci sarà fin dalla prima rata, quella di trenta milioni, chiesta entro il mese di dicembre, per coprire il buco di bilancio 2009-2010.
I tecnici degli uffici regionali avevano già preventivato che, andando avanti con il business plan, sarebbero serviti ulteriori sforzi, come del resto avviene in ogni operazione di investimento. Nessuno è stato colto impreparato ed il presidente della Regione Roberto Formigoni giocherà la partita Expo fino in fondo, in prima linea, come ha fatto fin dall’inizio, anche nei finanziamenti.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.