Il «Fatto» online Il foglio anti Cav sbarca sul web e fa subito flop

«Senza censure, senza guinzagli, senza padroni». Anche senza visitatori, visto il prodotto. Ieri veniva «battezzato» «ilfattoquotidiano.it», vetrina web del quotidiano di Padellaro, Travaglio e Gomez, il giornale che ha fatto degli attacchi a Berlusconi la ragione di vita. Peccato che il sito, proprio nella sua festa inaugurale, sia stato inaccessibile per la maggior parte della giornata. Solo nel tardo pomeriggio è stato possibile collegarsi, ed esplorare così una pagina internet il cui ultimo aggiornamento risaliva alle sei di ieri mattina. Più di dodici ore prima. Ancor più obsoleti i blog delle firme di punta del quotidiano: erano tutti avanzi del giorno prima, ripescati e riproposti sul portale.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti