Fenomeno chat di quartiere Le nuove ronde sono in rete

Da Buenos Aires al Corvetto, da via Dante a Lorenteggio Sempre più gruppi di residenti e negozianti contro la criminalità

Commercianti e cittadini in rete. Contro il degrado e la microcriminalità, per la sicurezza e la qualità della vita nei quartieri. Sono già diversi a Milano i gruppi del genere, nati spontanei nati per contrastare la dilagante percezione di insicurezza. Il funzionamento è semplice: i partecipanti alla chat si allertano quando vedono qualcosa che non va, segnalano personaggi sospetti e intervengono in caso di pericoli concreti o illeciti. Ai «Grigioni» è già un fenomeno, un gruppo whatsapp è partito in corso Buenos Aires e modelli simili si stanno estendendo in via Dante, via Torino, Galleria o Giambellino.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento