Il festival Quattro spettacoli e film dedicati al drammaturgo dell’assurdo

L’«Amante», diretto da Andrèe Ruth Shammah apre domani il Festival dedicato ad Harold Pinter. La pièce che vede sul palco al fianco di Anna Galiena Roberto Trifirò, è il primo di quattro spettacoli teatrali : il Calapranzi, diretto da Lorenzo Costa e Ivana Monti (dal 20 ottobre al 1 novembre), «Tradimenti» per la regia di Andrea Renzi (dal 23 al 29 novembre), «Una specie di Alaska», diretto da Valerio Binasco (Dal 9 al 20 dicembre). Parallelamente, il Teatro Franco Parenti presenta una rassegna cinematografica con le sceneggiature dell’autore inglese. Si parte con «Quiller Memorandum» di Anderson (1966) per passare a «Il servo» di Losey (1963), «Messaggero d’amore» di Losey, «La donna del tenente francese», «Tradimenti», «Gli ultimi fuochi» di Elia Kazan, Sleuth di Branagh.