Fiamme in roulotte Perde la vita il nipote di Macario

È morto soffocato per un incendio in una roulotte Massimo Macario, l’unico nipote del celebre attore Erminio. L’incendio si è sviluppato nella roulotte che Massimo, 38 anni, aveva noleggiato l’altra sera al campeggio Villa Rey di Torino, città dove vive la madre Isabella. Da circa otto mesi Macario era andato a vivere in Perù, a Lima, dove aveva avviato un’attività commerciale. Era rientrato da qualche giorno proprio per incontrare la madre. Lascia molte perplessità, tuttavia, la scelta di una roulotte per la notte, visto che a Torino abitano la mamma e la nonna Giulia. Macario aveva con sé oltre 7.700 euro (che ,a differenza di tutti i suoi bagagli, non sono bruciati). L’uomo potrebbe essersi addormentato lasciando accese una sigaretta o delle candele (era arrivato troppo tardi al campeggio, quando il servizio di accettazione era già chiuso) che hanno poi provocato le fiamme, scoppiate poco prima delle cinque del mattino.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti