Firma con Brunetta «Reti amiche» per i servizi pubblici

Agevolare l’erogazione dei servizi pubblici, ridurne i tempi di attesa e fare in modo che la burocrazia sia sempre più vicina al cittadino: questo l’obiettivo del protocollo d’intesa su «Reti Amiche» siglato dal ministro per la Pubblica amministrazione, Renato Brunetta e dal presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli. «Conto entro l’anno di avere centomila nuovi punti di accesso alla pubblica amministrazione - ha dichiarato il ministro Brunetta - utilizzando le reti che già esistono: poste, farmacie, tabaccai, carabinieri, stazioni ferroviarie e, nel caso specifico, centri commercialidove sarà possibile sbrigare pratiche burocratiche gratuitamente, magari nel fine settimana».

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti