La fotografia delle suore di clausura

Scrivo la presente, per conto e nell’interesse del Monastero Matris Domini di Bergamo che, con una sostanziale sorpresa, ha oggi appreso, mio tramite, la pubblicazione di una foto di due suore di clausura, facenti parte del predetto monastero, con correlazione e inerenza ad un incresciosa e vergognosa vicenda di cronaca che, in realtà, interessa un altro e diverso monastero di clarisse. È evidente che la pubblicazione di tale foto è assolutamente diffamatoria oltre che ad essere infondata nel merito.

Prendiamo atto della precisazione dell’avvocato Adamo e ci scusiamo dell’equivoco. La fotografia, nella quale peraltro nessuna persona o suora era riconoscibile, voleva solamente essere evocativa di un anonimo monastero di clausura, senza voler minimamente essere offensivi nei confronti di alcuno.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti