Frode fiscale Ubs e Stati Uniti vicini all’accordo: 5mila nei guai

Ubs non pagherà alcuna sanzione e trasmetterà i dati su 5mila dei suoi clienti alle autorità americane. Sarebbero questi - secondo indiscrezioni riportate dalla stampa svizzera - alcuni dei contenuti dell’accordo extragiudiziale di principio raggiunto fra la Svizzera e gli Usa sul caso Ubs, accusata dalle autorità di aver aiutato 52mila americani abbienti a evadere le tasse attraverso i paradisi fiscali. Berna e Washington continuano a lavorare sui dettagli dell’accordo, di cui si potrebbero conoscere i dettagli venerdì, quando è in programma una conference call fra le parti in causa e il giudice Alan Gold.

Commenti