IMMIGRAZIONEPieno di firme con la Lega Nord a Bordighera

È solo rimandata la raccolta di firme indetta dalla Lega Nord in Liguria contro lo «ius soli» e contro l'abolizione del reato di immigrazione clandestina. Il Carroccio ha lanciato l'iniziativa in tutto il Nord Italia, ma le condizioni meteo particolarmente critiche nella province liguri ha indotto i leghisti a rimandare l'iniziativa. L'unica località dove il gazebo della Lega è stato allestito è stata Bordighera, dove sono state moltissime le persone che si sono fermate al punto allestito dai militanti della sezione locale del Carroccio, in via Vittorio Emanuele. «A Bordighera acqua e firme, e la Lega c'è» ha commentato il segretario della Lega Nord Liguria Sonia Viale, con un post sul suo profilo facebook. La sottoscrizione intende contrastare la proposta di introduzione dell'acquisto della cittadinanza immediata, a seguito delle affermazioni da parte del neo ministro per l'integrazione Cécile Kyenge.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento