Il ministro in visita a Genova sceglie la linea del silenzioDi Girolamo: «Troppo dolore»

Sceglie la linea del silenzio e del rispetto il ministro per le Politiche Forestali e Alimentari, Nunzia De Girolamo, che ieri è stata a Genova sul luogo della tragedia del Molo Giano. Una presenza doverosa nel giorno in cui il ministro era a Genova per presenziare a Slow Fish. Ma De Girolamo ha voluto evitare di fare passerella sul luogo del disastro. «Per rispetto di ciò che è accaduto, delle vittime e della capitaneria ritengo che questo sia un giorno del silenzio, non di dichiarazioni - ha detto il ministro al termine della visita -. Ci sono le famiglie da rispettare, c'e tanta sofferenza».

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento