Stanno per esser truffati: li salva l'arrivo del figlio

Si sono presentati alla porta di casa di una coppia di anziani spacciandosi per dipendenti della Asl e sostenendo di dover effettuare alcuni controlli sui farmaci utilizzati dai due coniugi. Così una coppia di truffatori stava per mettere a segno un colpo in via Innocenzo IV, a Carignano. I due malviventi, un uomo e una donna, entrambi sui 40 anni, eleganti, sono entrati in casa, ma quando hanno saputo che stava per arrivare il figlio della coppia a pranzo si sono allontanati con una scusa, senza riuscire portare via nulla. L'episodio è stato comunque denunciato alla polizia.

Commenti