Troppi allarmi, le scuole restano chiuse

E dieci. Quello terminato ieri a mezzogiorno e mezzo è stato il decimo stato di allerta dichiarato in otto mesi, in una stagione di possibile pioggia. In altre parole, in un anno scolastico. Sì, perché una dichiarazione di allerta porta quasi automaticamente come conseguenza anche problemi concreti per le scuole, in particolare per quelle scuole che sorgono a ridosso delle zone più colpite dalla più recente e tragica alluvione del 2011. Ancora una volta, come troppe volte è già successo da quel maledetto novembre di un anno e mezzo fa, l'«allerta» si è dimostrata più che altro un «al lupo». È piovuto un po', nulla di che. Torrenti appena appena «bagnati», qualche allagamento sparso, ma nulla che possa mettere (...)

Caricamento...

Commenti

Caricamento...