«Ghisa» esentati e scioperi pattuglie di notte a rischio

Leggi e regolamenti tolgono sempre più personale dalle strade

La città sguarnita di notte. Scioperi, esenzioni e un regolamento varato al tempo di Albertini rendono difficile trovare le pattuglie di polizia locale per i servizi dopo il tramonto. Venerdì l'assemblea di sindacalisti e lavoratori ha votato l'astensione dagli straordinari per aprire una trattativa con il sindaco Sala che ha avviato una riorganizzazione della macchina comunale. Una situazione che si aggrava, visto che su 3.026 agenti sempre meno sono utilizzabili per alcuni servizi, compresi quelli serali e notturni. Tutto questo perché le carenze di organico non sono di poco conto: sono 450, infatti, quelli da depennare da molti compiti perché compresi tra chi usufruisce della legge 104 che consente di evitare alcuni servizi per motivi di salute o per dare assistenza a parenti disabili o invalidi.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.