Gran Bretagna Proposto patentino per i padroni di cani pericolosi

Il governo britannico ha dichiarato che i padroni dei cani più «impegnativi» potrebbero essere costretti a seguire dei corsi formativi per ottenere un «patentino per cani», un documento che attesti la capacità del proprietario di gestire l’animale. L’iniziativa è parte di una serie di possibili riforme del governo, pensate dopo che in Inghilterra un pitbull ha ucciso un bambino di quattro anni. Tra le proposte governative figurano l’identificazione elettronica di tutti i cani attraverso appositi microchip, e l’obbligo di stipulare una polizza di assicurazione per gli eventuali danni recati dall’animale.

Commenti

Grazie per il tuo commento