Hacker Robin Hood rubano i dati di Apple

Attacco massiccio degli hacker a Foxconn, la società cinese che produce per conto terzi e ha tra i clienti anche Apple. Faxconn è stata al centro di polemiche visto l’alto fatturato che raggiungono i suoi clienti big vendendo prodotti di successo come iPhone e iPad e le condizioni di lavoro difficili dei suoi dipendenti, alcuni dei quali morti suicidi. Per vendicare questi lavoratori sono così arrivati gli hacker Robin Hood conosciuti in rete come Swagg Security. I pirati informatici hanno rubato i dati sensibili della società pubblicandoli su Internet, compresi anche alcuni numeri di conto corrente di Apple. Pare che i pirati siano penetrati nella rete di Foxconn usando un difetto presente su una versione di Explorer 6, il browser di Microsoft. Foxconn è il più grande produttore al mondo di componenti di elettronica, con sedi a Tucheng, New Taipei, Taiwan ed oltre 400mila dipendenti.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.