Con i militari sulle strade diminuiti molti reati

La strada imboccata sul nodo sicurezza sta dando buoni frutti. I 4.250 militari nelle strade italiane, affiancati alle forze dell’ordine, sono stati accolti a braccia aperte dai cittadini. La misura ha portato a una diminuzione del numero dei reati, soprattutto di quelli commessi per strada, più pericolosi e più odiosi. Ieri la promessa del premier: «Aumenteremo fortemente il numero dei soldati» per stroncare la criminalità. Appuntamento per il 15 agosto quando il ministro dell’Interno Maroni snocciolerà i dati sulla lotta alla criminalità organizzata. Per Berlusconi un altro obiettivo centrato: «Il mio è il governo che più di ogni altro ha combattuto la mafia, con l’arresto di numerosi latitanti e il sequestro di beni immobili e mobili per diversi miliardi».

Commenti