I nordcoreani ci credono Cristiano Ronaldo li snobba

Città del Capo «Passare il turno sarebbe un buon risultato, andare avanti sarebbe meraviglioso». Il ct Kim Jong Hun della Corea del Nord non considera impossibile l’impresa di superare la prima fase. Gli asiatici sono il vaso di coccio del Girone G e all’esordio ha tenuto testa alla Seleçao, uscendo sconfitta solo per 2-1. Ma i nordcoreani arrivano alla sfida con il Portogallo dopo giornate convulse, caratterizzate dalle voci relative alla fuga di 4 giocatori: «Siamo stati insieme ogni giorno. Abbiamo mangiato insieme, ci siamo allenati insieme e abbiamo dormito nello stesso posto. Ho sentito questa storia, ma era tutto falso», dice il ct. Il Portogallo non trema: «Vinciamo - Cristiano Ronaldo non ha paura di sbilanciarsi, convinto di uscire dal campo con 3 punti dopo il match contro la Corea del Nord -. Ci sarà molta meno pressione rispetto al debutto e saremo meno ansiosi».

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti