I tagli aguzzano l’ingegno

Tra gli annunci hollywoodiani seguiti alla vittoria su Smirne e la fiera di paese dipinta da Umberto Bossi ci sono un sacco di gradazioni. Le immagini del sindaco Moratti che sfilava sul pullman cabriolet, con a fianco uno smagliante Paolo Glisenti (a proposito, che fine ha fatto?), sono sbiadite dal tempo e dalle polemiche. Da allora a tenere banco sono state soprattutto le risse per gestire il pacchettone di miliardi che avrebbe dovuto piovere sulla città dell'Expo. Tanto che i milanesi, e anche i nostri lettori, si sono stufati di sentire parlare di mirabolanti progetti (...)

Commenti

Grazie per il tuo commento