Immigrati Liberi perché pregiudicati

Sono stati scarcerati dal gip di Sanremo, Eduardo Bracco, per la mancanza di gravi indizi di colpevolezza sette degli otto senegalesi sottoposti a fermo di polizia giudiziaria martedì scorso perché accusati di vendere marchi contraffatti. Il giudice ha accolto la tesi difensiva degli avvocati Luca Ritzu e Paolo Burlo, secondo la quale gli inquirenti avrebbero deciso di arrestare gli immigrati, soltanto perché pregiudicati e nell’impossibilità di attribuire a loro la merce trovata durante le perquisizioni. In pratica, secondo l’assunto della difesa dei due legali, nel corso dell’operazione, la polizia ha fatto irruzione in sei appartamenti del centro storico di Sanremo, trovando in ciascuna della merce contraffatta e decidendo di sottoporre a fermo coloro che trovati all’interno fossero risultati pregiudicati, denunciando in stato di libertà tutti gli altri.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento