Immobiliare/1 Risanamento, salvataggio più vicino

Torna a muoversi in netto rialzo il titolo Risanamento, che nella seduta di ieri ha guadagnato l’11,24% (chiusura a 0,46 euro). Forti anche i volumi: sono passati di mano 24,3 milioni di azioni (contro una media mensile di 4,5 milioni), pari all’8,8% del capitale sociale. Alla Borsa piace l’ipotesi di un intervento delle banche creditrici a garanzia del presto obbligazionario del gruppo immobiliare, anche se nel corso della giornata Risanamento ha frenato: «Allo stato», ha precisato, si tratta «soltanto un’ipotesi allo studio». Ad ogni modo gli istituti lavorano ad un’ulteriore linea di credito «stand by».

Commenti